Ti trovi in:

Turisti

Il litorale

Il Servizio Sanitario Nazionale (SSN) garantisce la tutela della salute anche ai cittadini stranieri presenti nel territorio italiano per motivi turistici. Per ottenere le prestazioni sanitarie è necessario:

Per i cittadini provenienti dai Paesi dell’Unione Europea, dai Paesi dello Spazio Economico Europeo (Islanda, Liechtenstein, Norvegia) e dalla Svizzera:
Esibendo la Tessera Sanitaria Europea (TEAM), si ottiene l’accesso diretto ai servizi e alle cure sanitarie, urgenti e necessarie, alle stesse condizioni dei cittadini italiani. Le prestazioni che invece rimangono a carico del turiste (quelle programmabili) possono, in alcuni casi, essere rimborsate dall’Istituzione del Paese di residenza, su presentazione delle prescrizioni e delle ricevute di pagamento.
Sono escluse le cure programmate, per le quali è prevista una preventiva autorizzazione da parte del Paese di provenienza.

Per i cittadini provenienti dai uno dei Paesi con i quali sono stati stipulati accordi bilaterali (Australia, Brasile, Croazia, Capo Verde, Principato di Monaco, Stato della Città del Vaticano, Repubblica di San Marino, alcuni Paesi della ex Jugoslavia):
Portando al Distretto il modulo di autorizzazione per l’assistenza sanitaria rilasciato dal Paese di provenienza, verrà emesso un modello che dà diritto ai servizi e alle cure sanitarie, urgenti e necessarie, alle stesse condizioni dei cittadini italiani.

Cittadini provenienti da altri Paesi:
L’accesso alle prestazioni del SSN è a totale pagamento dell’utente. Verrà sempre rilasciata una ricevuta con la quale il cittadino straniero chiederà l’eventuale rimborso al proprio ente assicurativo pubblico o privato.



Torna all'inizio della pagina