Dettaglio della sezione

Ti trovi in:

Dipartimento di Prevenzione

Prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro
Direttore ad interim: dr.ssa Anna Pupo
e-mail: spsal@aulss4.veneto.it 

  • Sede di Portogruaro: Via Zappetti, 23 – 30026 Portogruaro (VE) - Segreteria (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 12.00): tel. 0421.396759 – Fax 0421.396671
  • Sede di San Donà di Piave: Via Trento, 19 – 30027 San Donà di Piave (VE)
  • Per prestazioni ambulatoriali e/o consulenze in tema di igiene e sicurezza negli ambienti di lavoro l'attività viene effettuata previo appuntamento, da richiedere alla segreteria

Mission

Il Servizio di Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro è la struttura dell'Azienda Sanitaria creata in ottemperanza a quanto disposto dalla Legge di Riforma Sanitaria (L 388/1978) e dalla Legge Regionale n. 54 del 30.11.1982 "Prevenzione, igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro", con il compito di garantire la soddisfazione dei bisogni di salute di quanti operano negli ambienti di lavoro".

Obiettivi

All'interno di questa UOC sono presenti sia competenze professionali prettamente sanitarie che tecniche; in tal modo si possono effettuare attività di prevenzione e di promozione della salute agendo sui principali determinanti dello stato di salute dei lavoratori, sia con interventi di verifica della corretta applicazione della normativa di igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro sia con iniziative volte a sensibilizzare le aziende su tali problematiche.

L'UOC realizza la propria mission attraverso l'effettuazione delle seguenti attività:

Su richiesta di privati:

  • elaborazione di pareri preventivi
  • illustrazione del significato delle disposizioni di legge e degli obblighi che ne conseguono
  • su richiesta di associazioni datoriali o dei lavoratori dare indicazioni sui rischi connessi con certe attività lavorative, indicando possibili soluzioni
  • indicazione di linee guida ai medici competenti, assistendoli, su loro richiesta, in casi particolarmente complessi
  • indicazione di linee guida a tecnici che si occupano di aspetti igienico-sanitari e di sicurezza nelle aziende
  • effettuazione di iniziative di formazione nelle scuole
  • partecipazioni a collegi medico-legali per la valutazione dell'idoneità lavorativa
  • esecuzione di visite mediche a lavoratori autonomi
  • vidimazione registro infortuni
  • sorveglianza sanitaria e coordinamento attività dei medici competenti
  • sorveglianza sanitaria ex esposti all'amianto

Su richiesta di autorità pubbliche:

  • stesura di pareri preventivi ai sensi di leggi e regolamenti (ad esempio per concessioni edilizie)
  • verifica delle condizioni igienico-sanitarie e di sicurezza in aziende segnalate da autorità (amministrazioni comunali, provinciali, ecc.)

Attività di vigilanza e controllo di iniziativa:

  • programmazione di interventi di vigilanza in comparti a rischio
  • esecuzione di ispezioni di verifica del rispetto della normativa
  • indagini di polizia giudiziaria sia di propria iniziativa che su delega dell'Autorità Giudiziaria
  • raccolta di informazioni circa la presenza di situazioni a rischio nelle aziende, ricorrendo sia a conoscenze dirette, sia a segnalazioni, sia all'analisi di indicatori quali la presenza di infortuni o di malattie professionali

Catalogo delle prestazioni ambulatoriali

L'utente può accedere previo appuntamento, da richiedere alle segreterie nelle due sedi di San Donà di Piave e di Portogruaro:

  • sorveglianza sanitaria ex esposti all'amianto
  • identificazione di nuovi casi di mesoteliomi asbesto-correlati da inserire nel Registro regionale veneto dei casi di mesotelioma
  • follow-up del personale civile provenienti dalle aree della ex Yugoslavia per sospette esposizioni ad uranio impoverito
  • consulenza ai medici di famiglia per sospette patologie professionali di lavoratori esposti a rischio
  • ricorsi avverso il giudizio di idoneità al lavoro espressi dal medico competente

Documenti dell'Unità Operativa





Precedente1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6Successivo
Torna all'inizio della pagina